Follow:
Senza categoria

Pizza di cavolfiore – mai fermarsi alle apparenze

Pizza di cavolfiore? diciamo che è una finta pizza…la ricetta che state per leggere è la base perfetta per creare pizze gustose con gli ingredienti che più vi aggradano.

Una pizza senza farina e lievito e acqua leggera e gluten free (senza glutine).Non sono un’amante del cavolfiore anzi a dirla tutta quando la mamma preparava il cavolfiore cotto al mio papà (lo ama da impazzire) l’odore forte mi ha sempre tenuto alla larga da questo ortaggio tanto da non averlo mai voluto assaggiare.

Lovis una sera ha voluto ingannarmi preparandomi questo piatto bellissimo e dicendomi solo a cena terminata l’ingrediente segreto (non avendolo mai assaggiato non avrei mai potuto indovinare).E’ anche un ottimo modo per far mangiare il cavolfiore (ricco di vitamine e Sali minerali) ai vostri bambini.

Ingredienti:

1 di cavolfiore da circa 700 gr
50 g di formaggio fresco grattuggiato
2 albumi
pepe q.b.
sale q.b.
scamorza q.b.

Procedimento:

  • Pulite il cavolo , lavatelo e dividetelo in cimette con l’aiuto di un coltello
  • Mettete le cimette un poco per volta nel mixer e tritatele fino ad ottenere delle “briciole” di cavolo
  • Versate il composto in una ciotola aggiungete gli albumi e il formaggio
  • Aggiungete un pizzico di sale e di pepe (facoltativo)
  • Amalgamate il tutto
  • Trasferite il composto su uno stampo ricoperto di carta da forno
  • Appiattitelo con le mani creando uno strato omogeneo
  • Aggiungete un filo di olio e cuocete per 20 minuti a 180°
  • Sarà pronta quando sarà ben asciutta e croccante
  • Tagliate a fettine la scamorza e disponetele sopra la pizza
  • Infornate per altri 10 minuti a 200°
  • Sfornate e con uno stampo a forma di cuore coppate la porzione di pizza

 

Mister Lovis si diverte molto a impiattare e a creare, per questa ricetta ha decorato il cuore con dei fagiolini lessati e creato una cremina di piselli.

Abbiamo dato un tocco salato a questa ricetta aggiungendo una piccola decorazione di crema di mandorle Damiano

Un piatto semplice leggero e delicato ..eh si mi sono dovuta ricredere..non è male il cavolfiore!

 

Grazie Mr. Lovis

Share on
Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply

Senza categoria

Pizza di cavolfiore

Pizza di cavolfiore
Write a review
Print
0 calories
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
0 g
Nutrition Facts
Serving Size
0g
Amount Per Serving
Calories 0
Calories from Fat 0
% Daily Value *
Total Fat 0g
0%
Saturated Fat 0g
0%
Trans Fat 0g
Polyunsaturated Fat 0g
Monounsaturated Fat 0g
Cholesterol 0mg
0%
Sodium 0mg
0%
Total Carbohydrates 0g
0%
Dietary Fiber 0g
0%
Sugars 0g
Protein 0g
Vitamin A
0%
Vitamin C
0%
Calcium
0%
Iron
0%
* Percent Daily Values are based on a 2,000 calorie diet. Your Daily Values may be higher or lower depending on your calorie needs.
Ingredients
  1. 1 di cavolfiore da circa 700 gr
  2. 50 g di formaggio fresco grattuggiato
  3. 2 albumi
  4. pepe q.b.
  5. sale q.b.
  6. scamorza q.b.
Instructions
  1. Pulite il cavolo , lavatelo e dividetelo in cimette con l’aiuto di un coltello
  2. Mettete le cimette un poco per volta nel mixer e tritatele fino ad ottenere delle “briciole” di cavolo
  3. Versate il composto in una ciotola aggiungete gli albumi e il formaggio
  4. Aggiungete un pizzico di sale e di pepe (facoltativo)
  5. Amalgamate il tutto
  6. Trasferite il composto su uno stampo ricoperto di carta da forno
  7. Appiattitelo con le mani creando uno strato omogeneo
  8. Aggiungete un filo di olio e cuocete per 20 minuti a 180°
  9. Sarà pronta quando sarà ben asciutta e croccante
  10. Tagliate a fettine la scamorza e disponetele sopra la pizza
  11. Infornate per altri 10 minuti a 200°
  12. Sfornate e con uno stampo a forma di cuore coppate la porzione di pizza
Notes
  1. per una pizza classica utilizzate la ricetta per la base e farcitela con pomodoro mozzarella...quello che preferite
beta
calories
0
fat
0g
protein
0g
carbs
0g
more
Eat Cook e Lovis http://www.eatcookelovis.com/

Print Recipe
Pizza di cavolfiore
Porzioni
Porzioni
Condividi questa Ricetta
 
Share on
Previous Post Next Post

No Comments

Leave a Reply