Follow:
9 mesi e poi, baby

La pappa al finocchio con la pentola a pressione

Sono sincera il periodo delle pappe mi ha messo alla prova,da amnte della cucina ho immaginato questo momento più volte,si tratta di pianificare tutto nel migliore dei modi,programmare e organizzare i pasti cercando di avere sempre una scorta pronta e variando gli ingredienti.

E’ un percorso che ho inziato a piccoli passi,informandomi,parlando con altre mamme,e consultandomi anche con il papà assente durante i baby pasti per via del lavoro.Una cosa che ho capito è che non bisogna perdere la pazienza e non sentirsi incapaci.

Io amo cucinare è vero ma qui si tratta di introdurre qualcosa di nuovo ad una bimba (nel mio caso) che ha solo esclusivamente ingerito latte materno.Educare il suo intestino e il suo palato a sapori nuovi …insomma una bella responsabilità!!

Una volta iniziate le prime pappe,superato lo scoglio del mangia non mangia,ha fatto la cacca?la pancia gonfia? ho iniziato a guardare la mia amata cucina,gli attrezzi utilizzati,il tempo speso in cucina.Ho avuto la possibilità di provare un prodotto che ha stravolto tutto..in meglio:la pentola a pressione Gioiosa Baby Lagostina .

Ho sempre avuto paura della pentola a pressione (e non credo di essere l’unica) pur vedendo mia mamma preparare un sacco di pietanze,ora invece la utilizzo per qualsiasi cosa..paura vinta!!La cosa bellisima è che è facile da usare e i tempi di cottura sono velocissimi!un esempio?il brodo per Camilla lo preparo in 9 minuti,cosi’ posso avere tutto il tempo che voglio per giocare con lei.Una cosa che ho capito in questi nove mesi ,anche parlando con altre mamme è che il tempo non è da sottovalutare,soprattutto per chi non ama cucinare e passare troppo tempo in cucina.

Non sono qui per convincervi ad acquistare la pentola a pressione sono qui per raccontarvi la mia esperienza,un’esperienza molto positiva,possiamo ufficialmente dire che è nato un nuovo amore ….Mr.Lovis non essere essere geloso.

Questa Limited Edition contiene dei contenitori ermetici per conservare in frigo o in freezer le verdure cotte,un cestello,una pentola e un ricettario (dai 6 mesi ai 5 anni)

La ricetta che ho preparato oggi per Camilla l’ho presa proprio da questo mini ricettario  pappa di riso alla crema di finocchi e robiola ingredienti semplici e una preparazione veloce.

Ingredienti per una porzione

  • 2 cuori di finocchio
  • 1 piccola patata
  • 2 foglie di sedano
  • 500 ml di acqua
  • 3-4 cucchiai di farina di riso per lattanti
  • 30 g di robiola
  • 1 cucchiaino di olio evo

[io ho aggiunto qualche finocchio in più per me]

Procedimento

Sbucciate la patata e dividetela in quarti. Tagliate a fettine i cuori di finocchio. Lavate bene le verdure e le foglie di sedano, disponetele nella pentola a pressione con 2 ecodosi d’acqua, chiudete il coperchio e mettete la pentola su un fuoco di media dimensione a fiamma alta. Dal sibilo dimezzate la potenza della fonte di calore e cuocete per 6 minuti. Togliete dal fuoco, lasciate sfiatare e aprite il coperchio. Filtrate il brodo e passate le verdure.

Scaldate in una piccola casseruola 200-220 grammi di brodo con 2 cucchiai di passato di finocchi e patate e stemperatevi la crema di riso mescolando bene con una piccola frusta.

Togliete dal fuoco, unite la robiola e mescolate ancora fino a ottenere un composto cremoso. Trasferite la pappa in un piattino, condite con l’olio, mescolate e servite.

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Leave a Reply