Life Style

#hovistounposto – Antico Borgo di Dozza

Il nostro anno è iniziato con una passeggiata a Dozza Imolese, una passeggiata che abbiamo rimandato più volte, se pur non sia così lontano da casa.

Il primo giorno dell’anno è sinonimo di buoni propositi e così dopo esserci svegliati tardi, abbiamo decido di non rimandare più la nostra passeggiata e così abbiamo preso la macchina percorrendo la Via Emilia fino alla Rocca di Dozza.

 

Dozza è un piccolo Borgo dove passeggiando tra le sue piccole vie ci si sente quasi dentro a un quaderno di disegni.I muri delle case ospitano dipinti colorati da nomi prestigiosi dell’arte contemporanea.

Durante il periodo di Natale troverete bellissimi presepi davanti alle porte delle case oppure sui balconi…

 

                   

Dozza non ha solo dei bellissimi muri dipinti ma anche bellissimo castello

“Il castello di Dozza fu costruito esattamente nel 1250. Così dicono le cronache. Le stesse cronache dicono che il castello di Dozza nacque per essere una struttura militare. Ma poi diventò altro. Diventò un palazzo signorile, residenza per nobili. Palazzo che assistette alle guerre (guelfi e ghibellini), alla peste del 1340, all’avvicendarsi di un padrone dopo l’altro.”

Ci siamo fermati per un pranzo..anzi una merenda visto che erano le 15:00 (andare a letto tardi ci scombussola molto) prezzo La piccola Osteria del Borgo un posticino accogliente e davvero particolare.Cosa abbiamo ordinato?Un tagliere con prodotti tipici della nostra zona, crescentine,piadine, salumi formaggi e una delicatissima marmellata di pera e cannella artigianale.

Ci torneremo sicuramente!

Ci piace quando paragonano la vita a un libro, dove ogni anno nuovo porta con se pagine bianche da scrivere e immagini da ricordare.Abbiamo voglia di colorare il nostro 2017 con nuovi progetti,con nuove scoperte…

Buon inizio anno !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *