Follow:
9 mesi e poi, Ricette, ricette bimby

Burro di mandorle – per tutta la famiglia

Burro di mandorle per tutta la famiglia!
Abbiamo iniziato da poco tempo ad auto produrlo e non riusciamo più’ a farne a meno.Lo mangia anche Camilla, all’ora della merenda nello yogurt o nella frutta frullata..ma anche a cena nella pappa. Nelle pappe dove non ci sono alimenti di origine animale aggiungo un cucchiaino di crema di mandorle apporterà’ calorie “dense” di sostanze utili,tra cui proteine vegetali,ferro,zinco e calcio. Una bellissima scoperta tratta dal libro di Silvia Goggi “la mia famiglia mangia Green”.

Fare il burro di mandorle è stata una vera sfida,non voglio demoralizzarvi perché ne vale davvero la pena.

Avevo provato mesi fa con le mandorle con la buccia e non eravamo soddisfatti per nulla, l’abbiamo mangiato ma il sapore era meno delicato e da lavorare erano ancora più dure.Dopo averlo finito mi sono ripromessa di provarci di nuovo,fatto in casa è naturale al 100% non ci sono conservanti,oli,e altri ingredienti.Ho preso le mandorle pelate e ho riprovato! sono sincera fare il burro di arachidi è una vera passeggiata a confronto.C’è chi le tosta in forno prima di frullarle,c’è chi le mette in ammollo…ci sono tanti modi per fare questa bontà,felice di avervi incuriosito  vi lascio la ricetta e i miei appunti per provare a fare il burro di mandorle homemade:

 

ingredienti per  un vasetto

400 gr di mandorle pelate

1 robot da cucina potente

 procedimento

Trasferite le mandorle nel vostro robot azionatelo alla massima velocità, il rumore non sarà per nulla piacevole, avvisate chi è in casa con voi, i bambini ,gli animali domestici e i vicini.

Scherzo è rumoroso solo nella fase inziale!

Dopo circa due minuti con una spatola ripulite le pareti laterali del contenitore dove troverete pezzetti di mandorle sfuggiti alle lame. Azionate il robot alla massima velocità per altri 6 minuti.

Il composto sarà in prima fase sabbioso,poi diventerà una palla e poi piano piano diventerà cremoso come nella foto.

Frullate ancora per un minuto il vostro burro.

 

Per questa preparazione ci vuole pazienza perché le mandorle non sono come le arachidi, e i robot da cucina sono tutti diversi.

Noi abbiamo provato con il minipimer e non siamo riusciti a raggiungere la consistenza cremosa, forse perché poco potente.

Con il bimby è stato molto più semplice per via della sua potenza.

 

Siate fiduciose ,anche a noi il primo non era venuto della consistenza perfetta ma abbiamo capito il perché! Se volete un consiglio fate riposare e riaccendete dopo qualche minuto il frullatore, non deve surriscaldarsi troppo, anche con il bimby che mostra la temperatura fate attenzione e nel caso aspettate.

 

 se amate anche il burro di arachidi o non avete mai provato a farlo in casa qui trovate la nostra ricetta : Burro di arachidi

 

 

 

Share on
Previous Post Next Post

You may also like

No Comments

Leave a Reply